Le luci di settembre, di Carlos Ruiz Zafòn

Devo dire che ho trovato molto godibile questo ultimo romanzo dell’inflazionato Carlos Ruiz Zafòn, Le luci di settembre . Zafòn nella prefazione spiega come quest’opera sia rimasta bloccata da una lunga controversia legale, e che originariamente essa era stata classificata come “libro per ragazzi”. In effetti la scrittura dà ragione a questo tipo di originaria scelta editoriale, ma il romanzo credo – e le classifiche lo dimostrano – sia destinato a piacere anche agli adulti estimatori dello scrittore. Il motivo? La cura dell’aggettivazione, la bravura nel descrivere le stupende albe marine di cui sono spettatori i protagonisti dal castello in cui abitano, e anche la capacità di insinuare gradatamente il senso del mistero all’interno di un quadro apparentemente quieto e ordinario, dominato però da una natura ancora selvaggia. Non racconterò nulla del mistero che si nasconde nella tenuta CravenMore, di proprietà dell’anziano Lazarus Jahn. Un uomo angustiato da una moglie ammalata rinchiusa in un’ala del castello e di cui ha uno splendido quadro in casa …

Leggi questo articolo:
Le luci di settembre, di Carlos Ruiz Zafòn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code