Leggere poesia, di Erminia Ardissino

“Quando trovo/in questo mio silenzio/una parola/scavata è nella mia vita/come un abisso” (Ungaretti) E’ una bella sfida riuscire ad appassionare un bambino alla poesia . Le poesie si imparano a memoria, si declamano ancora, certo. Ma come far sì che parlino ancora, con i loro ritmi e la loro forma rarefatta, nell’era della multimedialità e della comunicazione istantanea, sociale, frammentata e continua? La sfida la coglie a la supera bene Erminia Ardissino nel volume Leggere Poesia , che si compone di 50 proposte didattiche per la scuola primaria (Erickson), che è un piacere leggere anche per chi ama questo genere letterario ed è in cerca di strumenti di conoscenza adatti alle sue letture. Innanzitutto: cos’è la poesia? Poesia è ritmo, allitterazione, è gioco: così anche i più piccoli possono deliziarsi con una lirica di Caproni dedicata alla mamma Annina, il Meriggiare di di Montale o La fontana Malata di Palazzeschi. Si gioca bene con le poesie, perchè in fondo proprio la poesia è prossima anche alle sue forme più semplici, a rime, filastrocche, cantilene, con metrica e musicalità proprie e serve a esercitare facoltà di linguaggio fondamentali. Per gli adulti, rimane il fatto che la definizione di “poesia” rimanga la domanda più difficile, a cui molti poeti hanno cercato di rispondere. “…poeta- colui che distilla/un senso soprendente da ordinari/significati, essenze così immense/da specie familiari”, scriveva Emily Dickinson. Il poeta che “finge in modo così vero/che finge che è dolore/il dolere che sente davvero”, scriveva Pessoa. Perchè la poesia non vuole semplicemente “comunicare” o “esprimere” concetti o sensazioni ma “cerca la sua parola in funzione di leggi di armonia, di ritmo, di evocazioni, di plurivalenza semantica, che fanno della parola poetica la più alta, la più scelta delle espressioni di una lingua”. Erminia Ardissino (a cura di) Leggere poesia Erickson 19 euro Leggere poesia, di Erminia Ardissino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code