Letture in spiaggia: Le relazioni pericolose di Laclos

Una bella coincidenza, la chiamerei. Nello stesso mese in cui a pochi passi da casa mia ci sono istallazioni ispirati a Laclos , io – dopo anni in cui lo avevo sul comodino – ho deciso di leggere Le relazioni pericolose. Ritengo che ci siano dei libri la cui lettura arriva come qualcosa di inaspettato ma dovuto. Ci sono libri, come successo per me con Le Relazioni pericolose, che restano su uno scaffale per anni, in attesa silenziosa. Poi arriva il momento in cui si sente una necessità impellente di leggerlo. Così ho iniziato questa bella lettura, un po’ in formato cartaceo ed un po’ in formato ebook ( acquistandolo sullo store a soli 0.99 centesimi ). La storia è forse nota a tutti: si tratta di uno scambio epistolare fittissimo tra i diversi protagonisti. Al centro i due seduttori : il visconte di Valmont e la marchesa de Merteuil. I due fanno della seduzione un’arma di vendetta, nonché di sfogo della loro vita libertina. L’intreccio della storia vede susseguirsi sentimenti veri e finzione, fino ad un tragico quanto inevitabile epilogo. Quello che colpisce del libro, scritto nel 1782, è la perfezione stilistica e la capacità dell’autore di trasformare un intreccio epistolare (sono tutte lettere che si alternano) in un romanzo con una storia avvincente da seguire fino alla fine. Se non lo avete già letto, ve lo consiglio come lettura di fine estate: di ottima scorrevolezza, di facile lettura e decisamente coinvolgente. Choderlos de Laclos Pierre Le relazioni pericolose Garzanti € 9,00, 379 pp Letture in spiaggia: Le relazioni pericolose di Laclos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.