Libri in Parlamento, una campagna facebook per sensibilizzare i politici alla causa della cultura

Quante volte ci sarebbe piaciuto ribattere alle dichiarazioni del politico di turno con una bella frase tratta dai nostri libri preferiti? Gli accaniti lettori con una certa attenzione all’attualità saranno pronti a rispondere indicando innumerevoli occasioni, che si moltiplicano in maniera esponenziale in tempi di campagna elettorale come questi, o almeno è quello che sinceramente ho sognato di fare molto spesso, limitandomi come tanti altri, ad esprimere il mio pensiero in qualche commento social. E anche stavolta la proposta parte proprio da una di queste grandi piazze virtuali per consolidarsi in “Libri in Parlamento” , la campagna ideata da Libreriamo.it con gli utenti di Facebook che sono chiamati in causa direttamente con un invito che li spinge nel ruolo di “Book Premier” a frugar nella memoria per “inviare una frase tratta dal loro libro preferito e che vorrebbero consegnare ai politici per governare meglio”. Le citazioni raccolte andranno a formare un singolare Programma di Governo da consegnare al prossimo Premier in un’iniziativa costruita per raggiungere, con la potente arma della riflessione della…

Vai qui e leggi il resto:
Libri in Parlamento, una campagna facebook per sensibilizzare i politici alla causa della cultura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code