Libro impermeabile, novità 2012: ma ci servirà?

Eccola qui, la provocazione dell’articolista del Telegraph Jemima Lewis, che riprende la notizia del “libro impermeabile”, che sarà commercializzato nel 2012. Si tratta di un volume stampato in una speciale carta waterproof. Ma ce ne era davvero bisogno? si chiede Lewis. Ora, a parte la considerazione che non ogni innovazione tecnologica solo perchè nuova è destinata al successo – e che quindi non sappiamo se mai nessuno comprerà il libro waterproof – mi soffermerei sulle motivazioni della provocazione della Lewis, che riguardano l’essenza stessa dell’oggetto libro. Secondo Lewis, chi se ne importa, in definitiva

Estratto da:
Libro impermeabile, novità 2012: ma ci servirà?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.