Lo strano caso del libro senza titolo che parla dei problemi dell’autoerotismo

Un buon titolo è senza dubbio una delle chiavi per il successo di un libro: come per le copertine , si fanno prove e controprove, si valuta quale potrebbe essere l’impatto del titolo sul pubblico e se effettivamente trasmette quello di cui si parla. Ci sono teorie su come si fanno i titoli: Umberto Eco , per esempio, dice che il titolo di un libro dovrebbe essere un po’ fuorviante o, almeno, non troppo didascalico. Meglio, secondo Eco, un nome di persona o un evento generale in

Oltre qui:
Lo strano caso del libro senza titolo che parla dei problemi dell’autoerotismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.