Manuale della Befana, di Anna Lavatelli

Ragazzi, va bene che la Befana in questa età dell’immagine proprio non ci piace. Questo lo capisco. Con quelle sue gambe sempre poco depilate, i bitorzoli in faccia e i capelli ispidiispidi. Però è davvero difficile trovare dei bei libretti dedicati alla vecchina scorbutica e generosa che ci viene a trovare il 6 gennaio. Per fortuna che c’è questo manualetto di Anna Lavatelli che ci chiarisce un po’ le idee sulla vita privata della vecchina, andando a sbirciare perfino nel suo armadietto del bagno, come i più astuti paparazzi. L’autrice ci rassicura così: la Befana ha le unghiette sempre pulite (e usa anche, quotidianamente, una potentissima guerra antirughe con un teschio sopra. Purtroppo gli effetti della crema, alla sua età, sono praticamente nulli. Ma una non si arrende, si sa). E, scoop degli scoop, riusciamo ad avere una dettagliata illustrazione anche del suo segretissimo guardaroba! Ci sono scarpe rotte (naturalmente), tante paia di mutandoni di cui si occupa la topina rammendina e una grossa gonna piena di toppe. Certo non è l’ultima gonna di Chanel ma insomma, per una che fa vita mondana solo una notte l’anno può bastare! Ma la vera immagine esclusiva è…la macchina per fare il carbone! Composta di “aspiratore di parole rabbiose, versatoio e filtro per lacrime da capricci, sensori che captano il

Visita il link:
Manuale della Befana, di Anna Lavatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.