Michel Houellebecq prima scomparso poi ritrovato, un disguido mette in ansia i lettori

Lo scrittore francese Michel Houellebecq è scomparso . E’ questa la voce che gira negli ultimi minuti sul web in seguito ad un annuncio pubblicato dagli organizzatori di un tour letterario tra Olanda e Belgio che si svolge in questi giorni, tra il 12 e il 15 settembre, a Amsterdam, L’Aja e Bruxelles. Il mancato arrivo dello scrittore francese, autore de La carta e il territorio, ha scatenato l’ansia tra tutti, anche perché né il suo editore, Flammarion, né i suoi collaboratori sanno dove sia finito. «Meglio non seminare il panico – ha detto Piet Joostens, che organizza il ciclo di letture – Non siamo ancora sicuri che si tratti di una persona scomparsa. Certo siamo preoccupati. E’ già successo che non rispondesse alle e-mail ma è raro che non si presenti a un incontro con il suo pubblico». Preoccupazioni inutili o no? Nelle prossime ore vi terremo aggiornati. Aggiornamento ore 14.00: Flammarion ha diffuso un messaggio per tranquillizzare i lettori Houellebecq sarebbe a casa sua, tranquillo e paciarotto. Tanta ansia per nulla, dunque. Foto | Wakeupnews Michel Houellebecq prima scomparso poi ritrovato, un disguido mette in ansia i lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.