Moonlight, di Cyn Balog

Moonlight è un romanzo paranormal romance YA autoconclusivo di Cyn Balog , già autrice di Fairy Love , suo romanzo d’esordio. Se in Fairy Love la Balog ci aveva parlato di fate, nel nuovo romanzo, il terzo, dopo Sleepless , l’autrice narra una storia basata su una mitologia piuttosto originale, associata a tematiche realistiche e attuali. Ma andiamo con ordine. Gwendolyn “Dough” Reilly è una ragazza non particolarmente popolare, nè bella, nè ben vestita, una ragazza nella media che, nel corso degli anni, aiutando la famiglia a gestire il forno, ha messo su qualche chilo di troppo. Il momento più felice della giornata è quando può comunicare per via telematica (e-mail, Facebook) col suo vecchio amico d’infanzia, attualmente suo fidanzatino a distanza, Philip “Wish” Wishman che, dal giorno in cui, tre anni prima, si è trasferito in California, pare diventare sempre più bello. Quando Wish comunica che sta per tornare a casa, cioè su un’isola al largo delle coste del new New Jersey, Dough entra nel panico. Come potrà essere davvero apprezzata dal suo bellissimo ragazzo telematico? Eppure accadrà proprio questo. E nonostante Wish diventi l’oggetto del desiderio di tutte le ragazze della scuola, lui continuerà a essere interessato solo alla sua fidanzatina cicciottella. Tanto che la cosa comincia a diventare un po’ strana. Anche perchè Wish …

Estratto da:
Moonlight, di Cyn Balog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.