Nuova vita per le "boutique di libri" lungo la Senna

Qui a Parigi le chiamano semplicemente le boîte vertes , si tratta dei contenitori disseminati a centinaia lungo i parapetti in pietra che danno sulla Senna. Una specie di “istituzione culturale” talmente tipica, da meritarsi non solo qualche foto nei carnet di viaggio di chiunque passi dalla Ville Lumière , ma anche il prestigioso riconoscimento di patrimonio mondiale dell’UNESCO (dal 1991). La loro storia non solo rimonta indietro nel tempo, ma promette di durare ancora a lungo. Quattro nuovi prototipi sono stati istallati di fronte al municipio centrale, proprio per essere testati dai venditori. I modelli, realizzati nel centro di ricerca e sviluppo del design di Matériaupôle Paris Seine Amont dovrebbero avere “tutte le carte in regola”, per migliorare il confort dei librai, professionisti en plein air esposti ad ogni genere di agente atmosferici, che potranno comunque scegliere di conservare le loro boîte tradizionali. Riscaldamento per non battere i denti e tende integrate contro le gelide raffiche di vento, potrebbero far pendere per il cambiamento, ma si tratta di un’innovazione che inquieta i diretti interessati, preoccupati di “gettare un ombra troppo moderna” su di un simbolo ormai consolidato. Via | innovcity.fr Nuova vita per le boutique di libri lungo la Senna Nuova vita per le “boutique di libri” lungo la Senna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.