Omicidio sulla via Appia, di Steven Saylor

Nel 52 a.C. la situazione politica a Roma è molto complicata. La Repubblica tanto difesa da Cicerone è sulla via del tramonto. Il triumvirato Cesare-Pompeo-Crasso ha perso il suo terzo elemento nell’ennesima battaglia contro i parti, mentre gli altri due si fingono alleati: Pompeo aveva addirittura sposato Giulia, figlia di Cesare. Ovviamente è un equilibrio molto, ma molto precario. Tanto è vero che, alla morte prematura di Giulia, i due comandanti iniziano subito a guardarsi in cagnesco e, per usare un eufemismo, a sfidarsi a distanza. «Cesare e Pompeo sono le aquile, che volano su mari e montagne. Sulla terra…

Vai avanti:
Omicidio sulla via Appia, di Steven Saylor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.