Parigi, due intere biblioteche all’asta da Drouot

Ci sono alcune aste che attirano particolarmente la nostra attenzione, da non abitué dei luoghi ci lasciamo accattivare dagli stessi elementi che ispirano gran parte degli articoli, insomma le curiosità e gli aspetti più interessanti dell’universo libri. E se nel passato ci si era già lasciati catturare dai tesori di Victor Hugo , al centro di un’importante vendita da Christie’s, l’evento sul quale ci concentriamo oggi si concentra su due biblioteche, protagoniste da Drouot Richelieu. Presso la la Société de Ventes Volontaires Morand di Parigi sono state infatti presentate due intere raccolte private di tomi. La prima, messa insieme dal collezionista transalpino Monsieur Roby, è consacrata ai libri con disegni di uniformi e costumi civili e militari di tutti i paesi, realizzati per glorificare la nazione e il mestiere delle armi e legati ad alcuni tra i periodi più movimentati della storia. Si tratta di testimoni insostituibili delle abitudini vestimentarie di un’epoca scomparsa e che, al di là della bellezza e della fierezza dei colori e delle forme, rispondevano a usi pratici ben precisi. La seconda invece, frutto della collezione di Monsieur Savet, raggruppa ben 70 titoli di Jules Verne, editi da Hetzel. Pezzi

Vedi articolo originale:
Parigi, due intere biblioteche all’asta da Drouot

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.