"Persecuzione" di Alessandro Piperno

“Persecuzione. Il fuoco amico dei ricordi”. Un’altra prova magistrale per Alessandro Piperno , già autore di quel ritratto rivelatore che apparenta Baudelaire e il Sartre che lo descrive “Il demone reazionario” . Uno scorcio romano della metà degli anni ‘80 vista attraverso lo sguardo di “un arrivato”. Leo Pontecorvo, riccobelloebreo , oncologo di successo, docente universitario e collaboratore di un’importante testata giornalistica nazionale, perno di una storia familiare che lo vede al centro, padrone dei destini dei suoi “sottoposti” come il Dio del Vecchio testamento. Una vita apparentemente perfetta tra la giovane moglie di umili origini, innamorata del carisma del suo professore e, come da copione, ostacolata dalla suocera borghese e megera. I due figli maschi cresciuti nell’ombra del Padre, adorandolo

Leggi il seguito:
"Persecuzione" di Alessandro Piperno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.