Più libri, più liberi, stand da visitare: Laurana editore

Neonata realtà editoriale, Laurana ha fatto il suo ingresso nelle librerie a settembre 2010 e si è già fatta conoscere anche grazie alla Bottega di narrazione di cui vi avevamo già parlato . Dietro al progetto c’è Calogero Garlisi, amministratore delegato di Melampo editore, che ha deciso di “ assecondare una delle sue passioni più forti: quella per la narrativa italiana .” L’idea è di raccontare la realtà attraverso la narrazione. Leggiamo dal sito: “ Perché questa scelta? Vale a dire: come mai si è deciso di investire la narrativa di un ruolo che ci verrebbe spontaneo attribuire solo alla saggistica? Perché grazie alla narrativa le cose si possono “far vedere”, si possono “mettere in scena”, e così rendere evidenti .” Per ora ci sono quattro titoli in catalogo: Massimo Bosonetto con Nel grande show della democrazia , uno sguardo all’Italia del futuro che somiglia molto a quella in cui stiamo già vivendo; Un po’ più lontano di Massimo Cassani, un’incursione nel mondo dei servizi segreti italiani; Sangue di cane di Veronica Tomassini che mostra, attraverso la storia di un amore, la sopravvivenza quotidiana degli immigrati; I cani di via Lincoln di Antonio Pagliaro, un’intricata vicenda di mafia senza vincitori, né vinti. Le copertine sono sobrie, color melanzana con foto in bianco e nero che riportano indietro di almeno cinquant’anni. Per fare quattro chiacchiere con l’editore e i collaboratori, raggiungete lo stand A19. Più libri, più liberi, stand da visitare: Laurana editore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.