Poeta a New York di Lorca, ripubblicato in una versione prossima all’originale

Ripubblicata in una versione più vicina alle intenzioni del suo autore, la grande raccolta di poesie di Federico Garcia Lorca, composte in America e apparse postume e rimaneggiate, ritorna ad incantare i lettori. Sulle colonne della sezione cultura de El Pais ci siamo imbattuti in una notizia che ci ha fatto rispolverare anni di studi ispanofoni e brucianti emozioni libresche: Quando Federico García Lorca alla vigilia del 13 luglio 1936 si recò all’ufficio di José Bergamín, non trovandolo, lascio un messaggio manoscritto “Sono venuto per vederti e credo che ritornerò domani” Un domani che non è mai arrivato. Lorca partì per Granada…

Leggi la fonte originale:
Poeta a New York di Lorca, ripubblicato in una versione prossima all’originale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.