Premio Strega 2013, al via la corsa dei dodici libri finalisti

Nove uomini e tre donne si disputeranno il Premio Strega 2013 . Il Comitato direttivo del Premio Strega, ha infatti selezionato i dodici libri che si disputeranno la sessantasettesima edizione. In ordine alfabetico per cognome, i titoli sono i seguenti: Lorenzo Amurri , Apnea , Fandango; Aldo Busi , El especialista de Barcelona , Dalai editore; Gaetano Cappelli , Romanzo irresistibile della mia vita vera , Marsilio; Matteo Cellini , Cate, io , Fazi; Paolo Cognetti , Sofia si veste sempre di nero , minimum fax; Paolo Di Paolo , Mandami tanta vita , Feltrinelli; Alessandra Fiori , Il cielo è dei potenti , e/o; Matteo Marchesini , Atti mancati , Voland; Alessandro Perissinotto , Le colpe dei padri , Piemme; Romana Petri , Figli dello stesso padre , Longanesi; Walter Siti , Resistere non serve a niente , Rizzoli; Simona Sparaco , Nessuno sa di noi , Giunti. Il presidente del Comitato direttivo e della Fondazione Bellonci, Tullio De Mauro ha sottolineato la grande qualità dei testi in corsa per quest’edizione. Quest’anno per la prima volta i giurati potranno votare i libri concorrenti con un sistema sicuro e anonimo che sostituisce quello espresso via fax o tramite telegramma. La proclamazione del vincitore avverranno nel consueto scenario del Ninfeo di Villa Giulia giovedì 4 luglio. Premio Strega 2013, al via la corsa dei dodici libri finalisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.