Quando il sequel di un romanzo (non) delude?

Quand’ è che avete pensato: ecco, sarebbe stato meglio mi fossi fermato/a al primo volume e non avessi letto il seguito? E quando, invece, vi è piaciuta la svolta portata nella vita dei vostri protagonisti preferiti dal secondo volume? Mi sarei risparmiata volentieri ‘Nelle mani giuste’, seguito di ‘Romanzo criminale’. E anche ‘Mondo senza fine’, seguito dei ‘Pilastri della terra’, non raggiunge mai le vette del primo romanzo, secondo me. E voi? Vi è piaciuta ad esempio ‘La strada di Smirne’? E ‘E se covano i lupi’? Io non sono riuscita a digerire ‘Rossella’, il seguito di ‘Via col vento’ e, a posteriori, mi sarei serenamente risparmiata ‘Ritorno a Peyton Place’ (NON leggetelo). Esempi di ’seconde puntate’ che s-consigliate? Quando il sequel di un romanzo (non) delude?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.