Rileggendo Il bambino di Noè, di Eric-Emmanuel Schmitt

Si celebra oggi il capodanno ebraico – Rosh haShana. Domenica scorsa, invece, è stata la Giornata europea della cultura ebraica . L’occasione è buona per leggere (o rileggere) un bellissimo e intenso racconto di Eric-Emmanuel Schmitt Il bambino di Noè . La storia è ambientata in Belgio, nel 1942: Joseph, bambino ebreo di sette anni (quasi otto, come ci tiene a sottolineare) viene affidato a un sacerdote cattolico che in una specie di collegio accoglie diversi ragazzi ebrei sotto falso nome per non destare sospetti. Una storia come altre, forse, se non fosse che padre Pons oltre ad accogliere …

Leggi questo articolo:
Rileggendo Il bambino di Noè, di Eric-Emmanuel Schmitt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code