Sapore di rosa, un bel romanzo di Barbara Cordoni e Tiziana Battisti

In una realtà complicata, dove oramai tutti anneghiamo nelle difficoltà – chi pratiche, chi esistenziali – e dove ci lasciamo inondare da opinionisti, dibattiti politici, false promesse televisive o chissà che altro, staccare la spina non è certo impresa facile. Farlo con un libro è sempre una soluzione, e se poi il libro in questione racconta una storia dolce che invita a viaggiare leggeri, allora sarà ancora più semplice farci abbracciare dal divano di casa. Accade con Sapore di rosa (Spunto Edizioni, 2013), scritto dalle esordienti Barbara Cordoni e Tiziana Battisti. Le due amiche e colleghe (entrambe fanno parte della nostra storica azienda Rai), unendo forze e passione, hanno dato vita a un romanzo che rappresenta un viaggio nei ricordi e nelle cucine di un tempo, dove i grembiali e i mattarelli venivano riposti nelle madie, e dove il profumo di un dolce appena sfornato era sempre il preludio di condivisioni, incontri, abbracci, ma anche di amori nascenti o ritrovati. Lo stile di narrazione e l’intreccio intessuto dal destino delle protagoniste, richiede una mente aperta alla fantasia, in grado di lasciare la razionalità fuori dalla porta per abbandonarsi al sogno e a quel “tutto è possibile” che nel quotidiano non ha più

Continua qui:
Sapore di rosa, un bel romanzo di Barbara Cordoni e Tiziana Battisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.