Scintille. Una storia di anime vagabonde, di Gad Lerner

Il concetto cabbalistico di “gilgul” ( reincarnazione ) è uno dei temi portanti del libro di Gad Lerner, Scintille . Una storia di anime vagabonde . Il gilgul rappresenta un principio molto complesso e tuttavia affascinante e avvincente. La reincarnazione, infatti, non viene inquadrata come il semplice ritorno delle anime nei corpi viventi, ma presuppone a monte la misericordia divina che dà a tutti – buoni e cattivi – la possibilità di non perdersi nella distruzione della vita. Singolarmente gilgul ripropone lo schema sillabico di galgal che in ebraico significa ruota : il continuo divenire e al tempo stesso il continuo tornare della vita. Cosa sono le scintille di cui ci parla Lerner? Sono le particelle che nel nostro essere provengono e vivificano tutti i nostri avi e si proiettano in tutti i nostri posteri. Nel libro, un racconto giornalistico in forma romanzata, Lerner ripercorre con curiosità e onestà la vita della sua famiglia passando attraverso il difficile rapporto con il padre – il “vero” Lerner come si definiva…

Oltre qui:
Scintille. Una storia di anime vagabonde, di Gad Lerner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code