Signor Erdogan… su Le Monde la lettera aperta dello scrittore turco Nedim Gürsel

Lo scrittore turco residente a Parigi si rivolge direttamente al politico additato dalle proteste di questi giorni. Nedim Gürsel , si divide dall’epoca della sua formazione, cominciata con il nonno a Balıkesir, nella regione de Marmara per continuare poi al liceo francese Galatasaray d’Istanbul e alla Sorbonne, tra la Turchia e la Francia, dove insegna in qualità di direttore di ricerca al CNRS e come docente all’Institut des langues orientales (Inalco), entrambi con sede a Parigi. Del suo paese scrive continuamente nei suoi romanzi, intrisi di quella nostalgia dell’esilio che assume una sfumatura tutta particolare per coloro che hanno assaporato il profumo delle rive del Bosforo e che ha già straziato tanti autori, come il poeta Nazim Hikmet (uno dei due protagonisti, insieme a Louis Aragon, della sua tesi in letteratura comparata sostenuta nel 1979). Non c’è troppo da stupirsi quindi che per dire il suo sdegno abbia scelto il più famoso dei quotidiani francesi, Le Monde , che tra le due pagine ospita una sua l ettera aperta diretta proprio al primo ministro turco Erdogan . Una missiva per la quale Gürsel, neo-vincitore del prix Méditerranée …

Altro:
Signor Erdogan… su Le Monde la lettera aperta dello scrittore turco Nedim Gürsel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.