Sirene, di Tricia Rayburn. E se esistessero davvero?

Sirene , di Tricia Rayburn , è il primo volume della trilogia YA Siren , una serie che mescola giallo, suspense, soprannaturale, mitologia e romance. Le vicende si ambientano, principalmente, in un paesino del Maine, Winter Harbor dove, a un certo punto, la sorella della protagonista diciassettennne Vanessa , muore annegata. La disperazione che porta la ragazza ad avvicinarsi alla sorella Justine e a ciò che era, la porta a scoprire moltissimi segreti che mai avrebbe pensato potesse nascondere. Anche segreti familiari. Quando, da Boston, decide di tornare a Winter Harbor per capire davvero cosa possa essere successo, realizza che anche Caleb, il ragazzo di Justine, è sparito subito dopo la sua morte. Ma ciò che comincia a diventare inquietante, non solo per lei, ma per tutto il paese, è l’inizio di molti incidenti mortali connessi all’acqua. Ognuno di questi porta a riva cadaveri segnati da uno strano “sorriso” sul volto. Cosa sta succedendo? Che terrificante maledizione si sta abbattendo su Winter Harbor? Per cercare di venire a capo di questo inspiegabile incubo, Vanessa si rivolge a Simon, il fratello di Caleb e, mentre la loro storia d’amore fa il suo corso, viene alla luce la verità su ciò che sta realmente sconvolgendo quella zona degli Stati Uniti. Una scoperta che – non penso di rivelare nulla d’insospettato, dato il titolo – si riallaccia direttamente all’antico mito delle sirene che, per qualche motivo, hanno cominciato il loro terribile… lavoro. Siren trilogy 1. Siren, 2010 2. Undercurrent, previsto in America, per l’estate 2011 3. terzo libro, previsto per l’estate 2012 Booktrailer La copertina italiana si rifa a quella originale americana, versione hardback. La versione paperback, cioè l’economica, qui a sinistra, però, secondo me è ancora più bella, quasi mitologica. Tricia Rayburn Sirene ( Siren ) Piemme (collana Freeway ) € 18,00 In uscita il 22 marzo Monica Cruciani alias AyeshaKru scrive di…

Leggi e segui:
Sirene, di Tricia Rayburn. E se esistessero davvero?

One Response to Sirene, di Tricia Rayburn. E se esistessero davvero?

  1. LadyAileen ha detto:

    Dopo vampiri, angeli, demoni, lupi mannari è arrivato il momento delle Sirene. Il romanzo è il primo di una nuova trilogia urban fantasy per adolescenti che vede protagonista Vanessa, una ragazza di 17 anni alla prese con il mistero che avvolge la morte di sua sorella.
    Una serie (narrata in prima persona e dal punto di vista di Vanessa) che mescola sapientamente paranormale, mistero e romanticismo. Proprio perché fa parte di una serie il finale seppur svelando alcuni misteri, tende comunque a lasciare alcune cose in sospeso.
    E’ sicuramente un romanzo con uno stile scorrevole, con la giusta dose di suspense (L’autrice è riuscita a creare un’atmosfera davvero inquietante) e colpi di scena, con un buon ritmo e capace sin dalle prime pagine a coinvolgere il lettore.
    Il risvolto romantico non manca ma non domina la storia, l’autrice ha preferito soffermarsi più sul “giallo” (la cosa mi ha fatto piacere).
    Vanessa è un personaggio che ispira simpatia perché all’inizio è una ragazza paurosa, angosciata e introversa ma poi diventa forte e coraggiosa. Simon è un ragazzo semplice, dolce ed ha una grande passione per la meteorologia. I due si conoscono da molto tempo e l’autrice è riuscita in modo realistico a raccontare del loro rapporto d’amicizia che poi si trasforma in qualcosa di più. Anche i personaggi secondari sono interessanti.
    Quello che mi ha convinto meno è il comportamento di alcuni personaggi: per esempio come è possibile che i genitori di Vanessa l’abbiano lasciata sola nel posto in cui era morta la sorella.
    Anche la scelta del titolo (sia italiano che straniero) in un certo senso rovina il piacere della lettura perché la presenza delle creature menzionate nel titolo appaiono solo nelle ultime pagine.
    Adatto a chi cerca un thriller paranormale con una storia d’amore tenera e dolce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.