Sono modesto e me ne vanto!, di Claudio Nutrito

C’è un pregio innegabile negli scritti di Claudio Nutrito : la capacità di riflettere – e far riflettere – sull’uso che facciamo della nostra lingua. Lo avevamo già apprezzato in Non ho niente da dire, ma so come dirlo . Trattato ad uso del moderno opinionista in cui analizzava il modo di parlare degli opinionisti. Ora Nutrito ci invita a soffermarci sui nonsensi, controsensi e paradossi apparenti in Sono modesto e me vanto! , in libreria per i tipi di Stampa Alternativa . Il libro è composto da nove capitoli di cui il primo, gustosissimo, è costituito con cento paradossi d’autore. Claudio Nutrito prende in esame vari modi di dire, diverse situazioni, alcuni aspetti della vita reale e li sviscera guardandone il lato paradossale ma, soprattutto, mostrando come a volte i nonsensi, i controsensi e i paradossi

Leggi questo post:
Sono modesto e me ne vanto!, di Claudio Nutrito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *