Tendenze libri su Twitter: #10wordbooks

Ieri era tra le tendenze più interessanti su Twitter, oggi l’onda prosegue e speriamo continui a lungo! E’ la bellissima idea nata da Alexander McCall Smith e prontamente ripresa da Random House ; per vedere di cosa si tratta, digita #10wordbooks e ti apparirà una lunga serie di tweets a tema letterario il cui obiettivo è descrivere con la massima brevità un libro (il tuo libro preferito?), un esempio di quelli che mi hanno colpito di più: Tutta quella confusione, e non avevano ancora fatto l’amore (Domani nella battaglia pensa a me) , oppure 1Q84 in 10 parole: gli tengo la mano una volta e guarda che casino. . Belli questi florilegi spontanei dal web, partiti come quasi sempre per caso, e che ci rassicurano sullo stato vivo e vegeto della letteratura nei cuori anche di chi passa ore e ore sul computer. Se si va a questo link si attiva la lista delle frasi che “condensano” il succo di un romanzo in sole dieci parole ; il gioco è molto divertente e naturalmente ha visto ampio sviluppo nella lingua inglese, di cui vi propongo l’esilarante frammento che descrive Jane Eyre, firmato da Text Publishing : What’s that noise from the attic, Mr Rochester?’

Vedi oltre qui:
Tendenze libri su Twitter: #10wordbooks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.