The New Yorker, lo humour dei libri

Un piccolo cult assolutamente da collezionare e regalare a tutti gli appassionati di libri, questo volumone edito da Archinto che raccoglie alcune delle più belle vignette della rivista letteraria New Yorker con protagonisti i libri. Si tratta dell’inconfondibile formula “di un disegno semplice e parlando con una sola riga di testo, in qualche modo un’idea disegnata”. Così che, come ci viene spiegato nell’introduzione, “ogni disegno è la scena di una commedia classica concentrata in un’unica immagine”. “Se mi metti nel tuo romanzo ti spiacerebbe aggiungermi i capelli?” chiede sulla porta un marito alla moglie alla tastiera del pc. Oppure una moglie, con il salotto invaso da personaggi d’altri tempi, attacca: “Direi che ci hai vissuto abbastanza, con i tuoi personaggi”. Anche la classica immagine delle Muse dà spunti esilaranti. Ce n’è una disperata perchè scopre che è stata la musa di un plagiario, una che sta con la …

Vedi l’articolo originale:
The New Yorker, lo humour dei libri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.