Un anno di iniziative alla scoperta delle terre di Cesare Pavese

Davvero suggestivo il calendario di appuntamenti dedicati quest’anno alla riscoperta dei luoghi di Cesare Pavese , scrittore che personalmente amo molto. Tra le tante proposte della Fondazione Cesare Pavese di Santo Stefano Belbo (Cuneo) c’è ad esempio una visita guidata ai luoghi della Torino dello scrittore (16 aprile e 11 giugno), fra caffè, cinema e angoli amati dallo scrittore (Pavese visse a lungo a Torino, insegnando al liceo classico ‘D’Azeglio’ e lavorando come traduttore). Chi come me ha amato in particolare La luna e i falò , o La casa in collina preferirà invece la data del 14 maggio, quando è prevista una escursione alla scoperta degli scorci naturali che ispirarono la scrittura dei suoi romanzi, dalla collina di Gaminella a Santo Stefano Belbo (“un versante lungo e ininterrotto di vigne e di rive, un pendio cosi’ insensibile che alzando la testa non se ne vede la cima”), arrivando poi alla casa natale dello scrittore e al “casotto” descritto appunto nella Luna e i falò. Una escursione alla collina di Moncucco, scenario della sua poesia I mari del Sud, e luogo preferito per le sue passeggiate, è prevista invece il 16 luglio, mentre in occasione della nascita dello scrittore, il 9 ottobre, è prevista una giornata commemorativa a santo Stefano Belbo, con degustazioni a base di moscato e zabaione. Via | Fondazione Cesare Pavese Un anno di iniziative alla scoperta delle terre di Cesare Pavese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.