Un libro da tener d’occhio: Du domaine des murmures

Carole Martinez traccia un ritratto magistrale della reclusione volontaria di una donna del dodicesimo secolo. Siamo nel 1187, per la giovane Esclarmonde è il giorno del suo matrimonio, un matrimonio che lei non desidera. E’ per questo che davanti ai presenti scandalizzati non esita a dire NO! Vuole che sia rispettato il suo voto verso Dio, ma in questo modo va contro la decisione del “padre terrestre”, signore incontrastato del Regno dei mormorii, e soprattutto mette in moto una sequenza di…

Visita il link:
Un libro da tener d’occhio: Du domaine des murmures

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.