Un’amicizia pericolosa di Suzanne Rindell

La storia di un’intensa amicizia tra donne e del suo epilogo inaspettato. Odalie Lazare e Rose Baker non potrebbero essere più diverse, brillante, affabile, elegante e terribilmente moderna la prima, almeno quanto è modesta, riservata, insipida e antiquata la seconda, eppure sono proprio loro, con il loro continuo sovrapporsi e sfuggirsi, le protagoniste di “Un’amicizia pericolosa” di Suzanne Rindell . Ad unirle sullo sfondo dei ruggenti anni ‘20 immortalati in parole da Francis Scott Fitzgerald nel suo “Grande Gatsby”, l’improvvisato arrivo della prima alla centrale di polizia di Manhattan , dove la seconda lavora già da tempo in qualità di dattilografa incaricata di trascrivere gli interrogatori, ma la storia ci dirà ben di più. Le due donne, i cui destini si intrecciano…

Leggi l’articolo originale:
Un’amicizia pericolosa di Suzanne Rindell

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.