USA: i dieci libri proibiti del 2010

L’Associazione Americana Biblioteche ha reso nota la lista di quei titoli che vari gruppi di persone hanno cercato di proibire nel corso dello scorso anno. Pubblicando tale lista i bibliotecari desiderano rivendicare la libertà di leggere tutti i libri, anche quelli “proibiti”. Al primo posto troviamo E con Tango siamo in tre che racconta la storia di due pinguini maschi che adottano un uovo. La storia – basata su un episodio vero, come vi abbiamo raccontato – è stata accusata di “promuovere l’omosessualità” di attentare alla famiglia e di essere inadatta ai bambini. Al secondo posto troviamo Diario assolutamente sincero di un indiano part-time di Sherman Alexie, che ha ricevuto molte lamentele da parte dei genitori del Missouri perché presenta scene di masturbazione. Al terzo posto, infine, Il mondo nuovo di Aldous Huxley. La storia, ironicamente ambientata in un mondo in cui i libri sono proibiti, viene boicottata perché presenta come “divertente” il sesso promiscuo. È incredibile come, ancora oggi, il diritto alla lettura venga osteggiato in base a stupide pruderie che non fanno altro che aumentare il fascino di certe letture…

Fonte originale:
USA: i dieci libri proibiti del 2010

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.