Viaggio all’alba del millennio, di Massimo Maugeri

Massimo Maugeri, deus ex machina del blog Letteratitudine , ha da poco pubblicato con Perdisa Pop la raccolta di racconti Viaggio all’alba del millennio . Sul sito della casa editrice si legge : “ Viaggio all’alba del millennio è un’originalissima miscellanea di generi, di toni e registri stilistici”. E uno pensa: “Ok, le solite cose che si scrivono per accalappiare l’attenzione del lettore”. Poi inizi a leggere e ti rendi conto che si tratta veramente di una raccolta di racconti molto interessanti e la dicitura “miscellanea di generi, di torni e registri stilistici” corrisponde al vero. Un esempio è il racconto Aclas che riporta una telefonata in cui possiamo leggere le parole solo di chi ha chiamato, mentre al posto delle parole di chi risponde abbiamo solo tre puntini di sospensione: possiamo ricostruire il dialogo senza problemi, ma quest’invito a interagire direttamente con il testo rende la lettura più avvincente. Raptus , poi, è scritto in maniera così volutamente sgrammaticata (è una sorta di lettera/confessione) e con così tanti salti logici e cronologici da rammentare le varie chiacchierate che si fanno nel corso della giornata con …

Leggi qui il resto:
Viaggio all’alba del millennio, di Massimo Maugeri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.