Zabibah and the King – il libro di Saddam Hussein e il sesso con gli orsi

Narrativa per dittatori: fantastico no? Ieri sono finito sulle pagine di The Dabbler , dove si spiegava nel dettaglio del libro ormai leggendario scritto da Saddam Hussein nel 2000 – e pubblicato nel 2004 – Zabibah and the King . Se volete lo trovate anche su Amazon . Di cosa parla? Premessa: c’è chi sostiene sia opera di uno o più ghost writer, ma molti altri lo ritengono comunque autentico. La CIA , per esempio. È fatto troppo male, per essere stato commissionato a qualcuno: deve essere autentico, deve averlo scritto Saddam. La trama ricorda molto Le mille e una notte , ma in chiave guerresca e filo-baathista. Un delirio con anche un po’ di sesso con gli orsi (!). Trama: nell’Iraq medioevale, a Tikrit – dove nacque Saddam – c’è un Re, e poi… scrive Daniel Kalder: Ogni notte la musulmana Zabiba si incontra con il Re pagano nel suo palazzo. Ogni notte, pur di non oltraggiare il succulento corpo di Zabiba, il Re preferisce ascoltarne i lunghi discorsi su come guidare un paese (”Devi diventare un atomo vivente del tuo popolo, la sua coscienza, i suoi pensieri, le sue azioni”) e, per un monarca assoluto, li accetta anche con tranquillità. È subito chiaro che Zabiba rappresenta in una tortuosa metafora la relazione tra il Popolo e il Leader. In seguito l’amore del Re per l’acutezza intellettuale di Zabiba accenderà anche il fuoco della passione fisica: purtroppo però, Zabiba era sposata con una cruda metafora …

Leggi la fonte originale:
Zabibah and the King – il libro di Saddam Hussein e il sesso con gli orsi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code