Donne dagli occhi grandi, di Ángeles Mastretta

Donne affascinanti, donne innamorate, donne coraggiose, donne disilluse. Un caleidoscopio di figure femminili dà corpo e anima al libro di Ángeles Mastretta in cui, al riparo da ogni immaginabile ideologia, la donna, le donne, emergono nella loro complessità fatta di amore, determinazione, ma anche abbandoni e illusioni. I brevi racconti che compongono il libro sono pervasi da una sottile ironia, da un senso dell’opposto che rende i personaggi aperti ai sentimenti e, al tempo stesso, pronti a negarli. Lo stile della scrittrice messicana è fluido e spontaneo, gustoso nel suo essere “salvificamente narrativo”. Ángeles Mastretta, infatti, realizza Mujeres de ojos grandes quando la figlia minore si ammala e lei all’ospedale, accanto alla bambina comincia a raccontarle

Leggi il seguito:
Donne dagli occhi grandi, di Ángeles Mastretta

I corsi di scrittura creativa di Moony Witcher

Moony Witcher è fra le più amate tra le scrittrici per ragazzi, è una nostra vecchia conoscenza a cui siamo affezionati. E’ per questo che ci teniamo a segnalare la nuova iniziativa di Moony, che ha deciso di condividere la sua passione per la narrazione con i suoi lettori attraverso Corsi di Scrittura. I corsi saranno suddivisi per età, declinati in due giornate in cui “ il potere della penna stretta fra le dita, dell’osservazione, della ricerca di se e del sogno che ci circonda, diventano protagonisti “. Il primo appuntamento con i corsi di scrittura, sarà svolto a Torino presso La SSF Rebaudengo, sede affiliata alla Facoltà di Scienze dell’Educazione, Università Pontificia Salesiana. Si svolgeranno il 16-17 ottobre e 30-31 ottobre, rispettivamente un Percorso verde per i ragazzi dai 12 ai 16 anni ed un Percorso Blu per adulti e per

Segui il post:
I corsi di scrittura creativa di Moony Witcher

Storia di un giudice, di Francesco Cascini

Ho letto Storia di un giudice (nel far west della ‘ndrangheta) di Francesco Cascini, perchè mi ero innamorata di Solo per giustizia, di Raffaele Cantone (leggetelo, leggetelo, leggetelo). Il libro di Cascini è più smilzo, ma – vi assicuro – ugualmente bello e intenso. Inizia tutto da quando il giovane Pm, agli ultimi posti della graduatoria del concorso, sa già di essere predestinato ad essere assegnato in qualcuno degli ‘avamposti’ della ndrangheta, che nessuno dei suoi colleghi di sicuro sceglierà. Questo luogo è Locri, un posto bellissimo per i suoi tramonti sul mare, per la sua natura potente, con nelle vicinanze montagne che con il loro silenzio e la sensazione di ‘chiusura’ che trasmettono sembrano rispecchiare il clima che si respira in città, per chi ci arriva da lontano. Un posto dove non cambia mai niente, dove vengono inviati i procuratori più giovani, …

Leggi la fonte originale:
Storia di un giudice, di Francesco Cascini

– "La mente e il tempo dentro di noi" di Luciano Peccarisi

Nella rubrica d’autore “Riflessioni sulla Mente” di Luciano Peccarisi: “La mente e il tempo dentro di noi”.

Segui questo link:
– "La mente e il tempo dentro di noi" di Luciano Peccarisi