Berlino bombardata, ma di poesie.

Ad oltre 60 anni di distanza la popolazione di Berlino torna a fissare con lo sguardo il cielo, ma questa volta non c’è terrore nei loro occhi, perché non sono bombe quelle che cadono sul centro della capitale tedesca, sono poesie, 100mila per l’esattezza, stampate su altrettanti foglietti e lanciate da un elicottero. A pianificare l’operazione ci ha pensato il collettivo artistico Los Casagrandes , che da anni si occupa di operazioni di questo tipo e che ha già bombardato alcune delle città simbolo della follia della guerra, città come Santiago del Cile, Dubrovnik, Guernica e Varsavia, vittime di alcuni dei più duri bombardamenti del Novecento. Voi che ne pensate? Si tratta del frutto di una geniale intuizione o è solo spreco di carta? via | Repubblica Berlino bombardata, ma di poesie

Vedi articolo originale:
Berlino bombardata, ma di poesie.

Festivaletteratura di Mantova 2010: una scelta personale degli eventi da non perdere

Tra pochi giorni, esattamente mercoledì 8 settembre, si aprirà la quattordicesima edizione del Festivaletteratura di Mantova , uno degli appuntamenti più interessanti e frequentati del panorama culturale italiano, capace di attirare nella piccola cittadina lombarda migliaia di persone, dagli appassionati lettori agli addetti ai lavori, fino ai semplici curiosi. Come al solito gli eventi in programma sono tantissimi, più di duecento tra conferenze, incontri, spettacoli, letture, senza contare gli eventi fuori programma, il che comporta il serio rischio di perdersi, di rimanere disorientati di fronte all’immensa varietà dell’offerta, varietà che offre l’opportunità ad ogni spettatore di costruirsi il proprio percorso, assecondando i propri gusti e le proprie esigenze. Ecco una scelta, ovviamente personale, di alcuni degli eventi imperdibili di quest’anno: Mercoledì 8 7 ore 18:30 Palazzo di San Sebastiano Retrospettiva Amos Oz Luciano Minerva, Amos Oz 1. STORIE NELLA STORIA Euro 4.50 “C’era come la sensazione che mentre gli uomini vanno e vengono, nascono e muoiono, i libri invece godono di eternità. Quand’ero piccolo, da grande volevo diventare un libro. Non uno scrittore, un libro: perché le persone le si può uccidere come formiche. Anche uno scrittore, …

Vedi il contenuto originale:
Festivaletteratura di Mantova 2010: una scelta personale degli eventi da non perdere

Editoria digitale di Letizia Sechi

Se si parla di eBook il discorso cade inevitabilmente sui formati e si dice che quello . epub è il formato standard. Sì, ma che cos’è un .epub? Come è costruito? Quali i suoi vantaggi? Se siete interessati all’argomento o semplicemente curiosi, allora il libro Editoria digitale di Letizia Sechi, edito da Apogeo, è il libro che fa per voi. Ovviamente non si parla solo di .epub, ma di tutto il mondo degli eBook: Sono molti anni che si parla di libri digitali, ma mai come adesso i tempi sono sembrati maturi per una loro effettiva diffusione. Il mondo editoriale è in fermento, i dispositivi di lettura si moltiplicano con velocità sorprendente, l’interesse e la curiosità dei lettori sono vivissimi. Questo libro nasce in questo clima ricco di prospettive. Quando l’ebook smette di essere un’idea di difficile realizzazione, una speculazione su quanto può essere “oltre la carta”, un oggetto dai contorni indefiniti, allora, si sente il bisogno di lasciare per un momento da parte le teorie e di entrare nel vivo della sua produzione, di capire cosa bisogna fare concretamente per pubblicare libri fatti di bit. Dopo un primo capitolo generico che parla del libro e della sua organizzazione, il testo della Sechi entra nello specifico delle competenze tecniche necessarie per la produzione di libri digitali ed esamina i vari formati dei libri digitali stessi. Interessante il capitolo in cui l’autrice analizza la produzione sistematica dei libri digitali, ponendo l’accento su come un unico “metodo che permetta di ottenere dalla stessa lavorazione sia i file per la stampa sia quelli per gli ebook costituisce un punto di partenza interessante per ottimizzare gli attuali processi di produzione del libro, gestirli meglio e renderli più flessibili.” Letizia Sechi non si ferma però a valutare solo aspetti tecnici, ma produce un testo di ampio respiro: quale è l’impatto dell’eBook sull’organizzazione attuale di una casa editrice? Quali figure bisogna ri-pensare? Il self-publishing…

Leggi questo post:
Editoria digitale di Letizia Sechi

Dark Pleasure, di Kresley Cole. Secondo volume delle serie Gli Immortali e seguito di Dark Love

Dark Pleasure , di Kresley Cole , seguito di Dark Love , è il secondo libro della premiata serie paranormal romance per adulti Gli Immortali ( Immortals after dark ), dalla ricca e articolata mitologia. Dopo le conturbanti vicende del primo romanzo, “introduttive”, ma dagli spunti interessanti, che avevano avuto come protagonisti una giovane ibrida valchiria/vampiro e un lupo mannaro alfa, in Dark Pleasure , oltre a ritrovare lo stesso popolato mondo soprannaturale (per conoscerlo rimando all’articolo relativo a Dark Love, QUI ), i riflettori si spostano su Kaderin e Sebastian . Le valchirie sono una razza guerriera che ha il compito di vigilare sulle creature soprannaturali ed eliminare quelle ritenute pericolose. Kaderin, che avevamo già conosciuto in precedenza, è una di loro. Le drammatiche vicende connesse alla morte delle due sorelle, uccise da un vampiro, hanno segnato la sua vita e ne hanno indurito l’animo. Il nome con cui è conosciuta, infatti, è Kaderin Cuordighiaccio. Un’assassina perfetta . La nuova missione – per cui si offre volontaria – è quella di uccidere un vampiro che sta infestando un castello e terrorizza un’intera valle in Russia . Il vampiro è il multicentenario Sebastian Wroth, trasformato, contro la sua volontà, da uno dei suoi mai perdonati fratelli. L’unico desiderio di Sebastian è quello di morire e quando Kaderin lo attacca con la sua splendida spada accoglie con gioia l’arrivo della fine. Ma nel momento cruciale, la donna non riesce a vibrare il colpo mortale. E più lui parla, con quella voce roca dall’accento russo, rivelandole secoli di dolorosa solitudine, più Kaderin, rimasta fortemente colpita, esita. E poi, accade il “miracolo”. Come narrano le leggende, un non-morto, che non ha battito, respirazione e pulsioni sessuali, ritornerà in vita nel momento stesso in cui troverà la sua Sposa . E quando Kaderin e Sebastian s’incontrano… il suo cuore ricomincia a battere . Kaderin è la sua Sposa. Ma le cose, ovviamente, sono destinata complicarsi. Kaderin deve partecipare a una gara mortale, organizzata ogni 250 anni e già vinta in passato che, questa volta, ha in palio una posta davvero …

Fonte originale:
Dark Pleasure, di Kresley Cole. Secondo volume delle serie Gli Immortali e seguito di Dark Love