Tag Archives: contatti

 Ciò che non dipende da me

L’autrice del libro (Liguori 2016) Wanda Tommasi, filosofa della Comunità Diotima, offre a partire da sé una narrazione della soggettività contemporanea, ben lontana dall’idea del soggetto artefice della propria sorte. Per delinearne l’immagine si avvale del contributo della Psicoanalisi e del Femminismo e attraversa i temi del desiderio e della vulnerabilità. Questioni rilevanti da discutere in un tempo non più segnato dai movimenti di massa, bensì dai movimenti della soggettività. Introducono Vita Cosentino e Laura Colombo.

Leggi qui il resto:
 Ciò che non dipende da me

BOOK CITY MILANO 2017 – Anne Sexton. “Il mio lavoro sono le parole”: vita e poesia oltre i limiti

  Parole anticipatrici di scoperte del femminismo: dalla relazione madre-figlia alla centralità del corpo, dalla necessaria trasformazione dell’immaginario nelle fiabe e nella religione allo svelamento della riduttività della liberazione sessuale, dalla gioia e dalla lotta per il senso del proprio dire a tanto altro. Una visione originale e potente sul mondo di una delle voci poetiche più innovative e ricche del Novecento. Ne discutiamo con Cristina Gamberi, traduttrice e curatrice di Anne Sexton, La zavorra dell’eterno, (Crocetti 2016) e con la poeta Elena Petrassi. Proiezione di un video con la voce di Anne a cura

Visita il post:
BOOK CITY MILANO 2017 – Anne Sexton. “Il mio lavoro sono le parole”: vita e poesia oltre i limiti

Dal diario alla biografia, alla ricostruzione di un’epoca.

Dal diario alla biografia, alla ricostruzione di un’epoca. Il diario di Magda Minciotti, quindicenne deportata in Germania come lavoratrice coatta, scoperto grazie al cerchio di fiducia creato dalla storica Anna Paola Moretti, rivela la bellezza di una scrittura necessaria e le forme originali della resilienza femminile. Come ricostruire una biografia femminile, aprendo squarci inediti sull’educazione di ragazzi e ragazze in una famiglia mazziniana, sulla partecipazione femminile alla Resistenza, sulle modalità della prigionia e sul lavoro coatto di donne e uomini in fabbrica, sulla rimozione del dopoguerra e le sue ragioni? Il rapporto tra sviluppo industriale e forme di sfruttamento della…

Leggi e segui:
Dal diario alla biografia, alla ricostruzione di un’epoca.

Donne con le ali. Pratica artistica e cura della vita.

Conversazione con Donatella Franchi e Katia Ricci sul rapporto tra pratica artistica e cura. Donatella Franchi presenta alcuni suoi lavori creati con la collaborazione delle donne venute da lontano: Emy dal Bangladesh, Maria dall’Ucraina e Marianna dalla Moldavia, donne che hanno assistito sua madre. Introduce Pinuccia Barbieri.

Segui il post originale:
Donne con le ali. Pratica artistica e cura della vita.