Tag Archives: romanzo

Il giorno in più di Fabio Volo

Il libro racconta una bellissima storia d’amore tra i protagonisti Giacomo e Michela. Tutti e due trentenni si avvicinano con molta disillusione per venire infine travolti dalla passione.
Fabio Volo con ironia riempie il libro di ricordi fanciulleschi, fornisce una lunga lista di canzoni e musicisti che accompagnano la narrazione e descrive minuziosamente le ambientazioni tra New York e Parigi (i parchi, i caffè, i ristoranti e gli alberghi in cui si svolge la storia). Completano il libro una miriade di personaggi che ruotano intorno alla figura di Giacomo (la nonna, la mamma, Silvia la migliore amica, ex fidanzate di lui e ex fidanzati di lei…) ognuno con un ruolo ben definito nel formarsi degli eventi (perchè come dice Michela durante un finto matrimonio inscenato dai due:”Ho scelto come doni ciò che sono stata, ciò che sono e ciò che sarò.”)
Il libro riesce a narrare bene certe emozioni e certi sentimenti fuggevoli, che costituiscono la base di ogni amore ma che sono allo stesso tempo difficili da fermare e descrivere. Per questo il romanzo ha dei riflessi a volte magici, che siamo sicuri, finirete per notare anche voi se lo leggerete.

Il giorno in più

Il giorno in più, Fabio Volo, 2007.

Recensione di Montag

Laboratorio di Racconti: una nuova iniziativa di Sul Romanzo dedicata alla narrativa breve

Che il blog collettivo Sul Romanzo , fondato da Morgan Palmas , sia una delle realtà letterarie on the net più attive e interessanti della rete non sono certamente né il primo né l’ultimo a dirlo, e nemmeno rappresenta una scoperta notevole visto che è più di un anno che il dinamismo della redazione dà i suoi frutti, siano essi soto forma di webzine , articoli, interviste et al. E’ notizia di oggi l’arrivo dell’ennesimo progetto targato Sul Romanzo , un progetto indubbiamente interessante per tutti coloro che amano scrivere racconti – a tema libero, max 18mila battute – e che non hanno mai avuto la possibilità di farli leggere a qualche “addetto-ai-lavori”. Bene, d’ora in poi tutti voi aspiranti scrittori di racconti, avrete uno spazio dedicato, ma, soprattutto, una platea di lettori sicuri che leggeranno tutti i racconti che vorrete mandare e che pubblicheranno i migliori, cosa chiedere di più?

Vedi post:
Laboratorio di Racconti: una nuova iniziativa di Sul Romanzo dedicata alla narrativa breve

Il diamante dell’Harem, di Katie Hickman

E’ ambientato a Venezia nel 1600 il nuovo romanzo di Katie Hickman, già autrice del ‘Giardino delle favorite’. Questa volta, ne Il diamate dell’harem, Hickman mette in scena un complesso e raffinato affresco in cui si muovono cortigiane perdute dietro a soldi e impossibili amori, e suore costrette alla clausura da bambine e che non riescono a rinunciare ai piaceri terreni. Ma anche superstizioni popolari e la misteriosa presenza di una infanta sirena, o intrighi di harem che vanno a ostacolare la storia d’amore fra due giovani: Celia e Paul. Al centro delle intricate vicende c’è l’Azzurro del Sultano, un diamante da 300 carati, simile a fuoco freddo, che porta con sé una maledizione per chi lo possegga senza esserne il legittimo proprietario, e che – se posseduto lecitamente – promette invece di ottenere quel che più si desidera. E’ di questa pietra che va in cerca Paul, che ha perso la sua amata e promessa sposa, Celia, scomparsa nel nulla, e non si è mai rassegnato alla sua perdita, affogando da quel momento i suoi giorni in giochi d’azzardo e ruffianerie di cortigiane. Paul non lo …

Vai alla fonte:
Il diamante dell’Harem, di Katie Hickman

Quello che mi spetta, di Parinoush Saniee

La pubblicazione del libro di Parinoush Saniee segue un percorso emblematico delle contraddizioni dell’Iran moderno. Inizialmente ne è stata vietata la diffusione, ma in seguito, grazie all’autorizzazione ad essere pubblicato, è riuscito a scalare la vetta dei romanzi più letti in quel Paese. Lì ha raggiunto in breve le venti edizioni. Si tratta della storia della giovane e ingenua Masuum, che a quindici anni si ‘permette’ di innamorarsi di un bel farmacista. E’ la prima della classe, la ‘cocca’ di suo padre, ma all’improvviso perde la fiducia della sua famiglia. Si è ‘compromessa’ solo per aver scambiato col ragazzo dei bigliettini. E deve sposarsi, al più presto. Masuum è bella ma soprattutto intelligente: eppure…

Altro:
Quello che mi spetta, di Parinoush Saniee