Category Archives: Tecnologia

Novak: macchine e tecnologia laser

novak grader

Macchine a tecnologia laser e GPS utilizzate per il processo di lavorazione del terreno portano il nome del marchio NOVAK

La storia aziendale

L’azienda nasce nel 1984 e subisce in seguito una modernizzazione nel 2006.

Azione che si rispecchia anche nei loro prodotti: le macchine agricole livellatrici da loro prodotte divengono sempre più tecnologiche e funzionali.
Si passa dal piccolo grader e dallo scraper, fino ad arrivare alla grande livellatrice con asse posteriore a pantografo

I prodotti Novak

Parliamo di una gamma di 6 famiglie a loro volta composte da un totale di 26 prodotti.

Come accennato, in Novak si produco macchine livellatrici e scaper, perciò siamo legati al mondo agricolo, ma non solo.

Ma cosa sono le livellatrici e gli scrapers?

Una livellatrice è:

Macchina automotrice impiegata nelle costruzioni stradali per usi molteplici, e costituita da una lama che può assumere, a comando del guidatore, diverse posizioni. La sua potenza varia, secondo i tipi, da alcune decine a più di 100 kW. La livellatrice è utilizzata per scavo di cunette, rifinitura di scarpate, preparazione di sottofondi stradali, manutenzione di piste ecc.

Parlando invece di scraper:

Dispositivo raschiatore (dall’ingl. to scrape) usato per pulire internamente oleodotti e gasdotti da incrostazioni e depositi. Detto anche scraper pig, consta di uno stelo di acciaio, lungo da 2 a 4 volte il diametro del tubo, con corone metalliche e spazzole di acciaio o lance flessibili ed è introdotto attraverso speciali raccordi nella tubazione.

Le applicazioni

Agricoltura, edilizia, movimento a terra, campi sportivi, serre e giardinaggio, strade: ecco quali sono gli ambiti in cui i prodotti Novak vengono utilizzati.

Come scegliere la macchina giusta per le proprie esigenze?

Le macchine NOVAK, sia che si parli di scraper, di livellatrici o grader, offrono diversi sistemi di controllo: GPS, laser o sistema NOVAK GPS+laser . Ciò permette di lavorare sia le superfici piane, che quelle inclinate, ma anche forme definite su progetto del cliente.

Per maggiori dettagli e per informazioni ed assistenza: Novak.

 

Tra tecnologia ed eleganza: i prodotti Diadema

Prodotti Diadema

Eleganza ed accuratezza nella scelta dei materiali, uniti ad innovazione e applicazione delle ultime tecnologie sono i must dei prodotti Diadema.

Si punta al top di gamma, uno standard decisamente superiore alla media, che si rispecchi proprio nell’impiego di tecnologie d’avanguardia, come può esse il bluetooth.

Due prodotti Diadema a confronto

Lo ostile e la tecnologia abbiamo detto essere propri dei prodotti Diadema. E’ quindi giunto il momento di descriverli per apprezzarne le caratteristiche.

Forno multifunzione a vapore con ionizzatore

La parola chiave, ancora una volta, nella realizzazione di questo forno multifunzione é tecnologia.

La cottura a a vapore si va ad unire ad un sistema di ionizzazione che consente di purificare l’aria attraverso un processo di ossidoriduzione. Questo perchè così è possibile uccidere germi, batteri, ma anche muffe, vapori e fumi chimici.

Uno degli aspetti che si va ricercando al giorno d’oggi è un’alimentazione sana ed equilibrata.
E’ quindi necessario pensare anche al metodo di cottura come base di preparazione per i nostri cibi.
La cottura al forno è tra le milgiori:  una tra le più leggere. Così come quella al vapore  è tra le più indicate poichè infonde calore all’alimento e lo cuoce senza il diretto contatto l’acqua permettendo di preservare i componenti nutrizionali.

Questo forno consente dunque di unire due tra i migliori metodi di cottura del cibo: un vantaggio in ottica salutistica ma anche di risparmio di tempo e riduzione di consumi!

Macchina del caffé multifunzione

Vogliamo invece parlare di un buon caffé? Magari da prendere comodamente seduti al tavolo della propria cucina ancora in pantofole?Finalmente, grazie a Diadema, questo è possibile e non sarà più necessario recarsi al bar in centro per gustarsi un buon caffé

La macchina del caffè multifunzione di Diadema riesce infatti a donarci quell’aroma e quel gusto che solitamente si trovano solo grazie a macchine professionali..

Il design interamente in acciaio inox gli conferisce inoltre una grande eleganza e lo rende capace di andarsi ad inserire ed amalgamare nell’ambiente casalingo con gran classe.

Se siete curiosi di scoprire anche gli altri prodotti Diadema, vi basterà accedere al loro sito web.

La reputation sul web

Personal branding

Affermarsi e crearsi un’identità all’interno della società è il nostro obbiettivo giornaliero.
Neanche ce ne rendiamo conto, poichè è in realtà un processo innato, ma le nostre azioni sono volte a mostrare il nostro volto, vestiti , idee in modo tale da darci un certo carattere agli occhi altrui.

La stessa cosa avviene per un’azienda, un brand. Così come noi, l’azienda si deve costruire una certa fama, una reputazione.

La Brand reputation

Ecco perchè ogni giorno sentiamo parlare di brand reputation.

La brand reputation o reputazione della marca, identifica la web reputation riferita al nome di un prodotto, di un’azienda o di un marchio, ovvero quanto e come il nome di un prodotto o di un marchio è conosciuto e apprezzato sul web.
La brand reputation non dipende solo dalla comunicazione dell’azienda, come era prima dell’avvento del digital marketing, ma è il risultato di un processo collettivo, nel quale hanno un ruolo fondamentale tutti gli stakeholders dell’impresa e la reputazione finisce per dipendere da come essi percepiscono il brand e le azioni che l’azienda intraprende quotidianamente. La reputazione di un brand diventa elemento centrale nelle strategie di comunicazione aziendale.

In un’ottica vincente di strategia web marketing, il processo di creazione di una brand reputation è fondamentale.
La reputazione, ovvero la percezione che i clienti avranno dell’azienda, è fondamentale per la sua espansione.

Basti pensare a quando noi stessi vogliamo acquistare un prodotto: ci basiamo sulla percezione o le opinioni che abbiamo di questo prodotto e sulla “fama”della ditta stessa.

Brand reputation e web

Come crearsi quindi una brand repution?

Uno dei canali più in voga è il web. E grazie a diverse azioni di web marketing è possibile andare a proporre un’immagine della propria azienda.
Di certo i social networks sono uno fra gli strumenti più utilizzati, grazie ai quali è anche possibile mostrarsi oltre che interagire con i propri clienti.

Acquisire una brand reputation è oggigiorno fondamentale, spero che l’abbiate capito!

 

 

Applicazioni serverless, cloud e microservizi

applicazioni serverless

Salvare fotografie e note sul cloud.
Guardare un film su Netflix.
Comprare un oggetto su Amazon.
Cosa avranno mai in comune queste tre azioni apparentemente così diverse?

Alla loro base la stessa tecnologia

Avete mai sentito parlare di serverless computing? A dire il vero, in altra forma, vi garantisco che ne parlate costantemente e soprattutto lo utilizzate abitualmente.

I tre esempi sopracitati infatti si basa sulla stessa tecnologia di fondo: il serverless computing.
Che cos’è quindi il serverless computing?

Il Serverless computing è un modello di esecuzione di cloud computing in cui il provider cloud gestisce dinamicamente l’allocazione delle risorse del computer. Il prezzo si basa sulla quantità effettiva di risorse consumate da un’applicazione, piuttosto che sulle unità di capacità pre-acquistate. Si tratta di una forma di utility computing.

Cloud e microservizi

Il cloud è, per definizione, un sistema virtuale di archiviazione, elaborazione e trasmissione dati che trova “appoggio” in internet.
Insomma, una spazio virtuale dove noi “mettiamo le nostre cose” per poterle ritrovare su altri dispositivi o creare un backup dati.

I microservizi invece derivano dal fatto che, come nel sistema di netflix, è possibile usufrire di servizi on demand e pagare solo per i contenuti visualizzati di cui si ha usufruito.
In questo caso parliamo di un basilare risparmio di denaro.

Ma il primo, in ordine di tempo, ad aver lanciato un servizio serverless computing è stato Amazon nel 2014.
Amazon ha infatti acconsentito agli sviluppatori di creare delle funzioni cloud-based che poggiano e vengono gestiti dai suoi data center.

Il vantaggio nel mondo IT

Visto che conosciamo bene i vantaggi nel nostro campo di applicazione, la domanda ora è:  qual è il vantaggio che ne trae il mondo IT?

Risposta semplice: i programmatori potranno concentrarsi sulla programmazione delle applicazioni senza curarsi delle problematiche relative al server virtuale che viene invece gestito da terzi.

Insomma, a conti fatti, questo cloud ci è davvero amico!