Tag Archives: ambiente

"Propaganda Pop", di Davide Mazzocco

Leggi oltre nell’articolo originale:
"Propaganda Pop", di Davide Mazzocco

"Tu non sei Dio. Fenomenologia della spiritualità contemporanea" di Andrea Colamedici e Maura Gancitano

Continua a leggere:
"Tu non sei Dio. Fenomenologia della spiritualità contemporanea" di Andrea Colamedici e Maura Gancitano

Perché sì e perché no al nucleare, di Flaminia Festuccia

Dieci grandi nomi di studiosi ed esperti ambientali hanno risposto alle domande della giornalista Flaminia Festuccia sulle ragioni contro e a favore l’energia nucleare. A pochi mesi dal referendum del 12 e 13 giugno, esce così in libreria, in due volumetti, “Perché sì” e “Perché no” al nucleare. Le risposte del “perché no” sono arrivate da nomi come Fulco Pratesi (Wwf), Gianni Mattioli e Massimo Scalia (professori di fisica matematica), dal Presidente nazionale dei Verdi Angelo Bonelli e dal docente di Chimica generale Vincenzo Balzani. Sostenitori del sì, nel libro-intervista, sono invece stati il Sottosegretario allo Sviluppo Economico Stefano Saglia, l’ad di Enel Fulvio Conti, Umberto Minopoli di Ansaldo Nucleare e poi ancora l’oncologo Umberto Tirelli (Cro di Aviano) e Chicco Testa, presidente del Forum nucleare italiano. Fra i temi affrontati, le possibili – e fattibili – alternative energetiche al nucleare, i rischi per la salute, l’individuazione di siti adatti alla costruzione di impianti, in Italia, gli investimenti richiesti e, d’altra parte, la questione della

Fonte originale:
Perché sì e perché no al nucleare, di Flaminia Festuccia

Bravo Frigorillo! di Sandro Barbalarga

Uno dei filoni che seguo con più attenzione, nella letteratura per l’infanzia, riguarda i libri che sensibilizzano i più piccoli al rispetto dell’ambiente. Mi piacciono quelli in cui viene scelto un personaggio buffo e dall’aria simpatica come ‘guida’ all’esplorazione di un dato argomento. Come Frigorillo, ad esempio, nato dalla matita di Sandro Barbalarga. Frigorillo è un frighetto che vive come un qualsiasi bambino: gioca nel parco, prende lo scuolabus e butta anche l’immondizia, quando la mamma glielo chiede. Ed è proprio durante le semplici ‘avventure’ di ogni giorno

Vedi articolo originale:
Bravo Frigorillo! di Sandro Barbalarga