Affaritaliani.it diventa editore e parte con un’inchiesta sulla Clinica Santa Rita di Milano

E’ uscito oggi il primo libro di una nuova casa editrice che si affaccia sul mercato, sia cartaceo che digitale. E’ la Affaritaliani Editore , spin off di un marchio che in internet è celebre. Si tratta, ovviamente, di Affaritaliani.it per l’appunto, uno dei più puntuali fornitori di notizie, nonché uno dei primi ad aver intuito le potenzialità dell’informazione web in Italia. Oggi, dunque, Affaritaliani inaugura la propria casa editrice, e lo fa pubblicando un volume di inchiesta su una delle tante brutte storie della sanità italiana. Una delle peggiori, in realtà, perché ASA IV – questo è il titolo del volume – rivela tutti i raccapriccianti particolari della vicenda che ha scosso i vertici del Santa Rita, ospedale milanese di zona Lambrate meglio noto come la Clinica degli orrori. Per affrontare le turbolenze del mercato librario, Affaritaliani Editore si affiderà all’esperienza di BookRepublic e di I love Books, rispettivamente per la distribuzione degli ebook e dei volumi cartacei. Il progetto sembra molto ambizioso, ma soprattutto molto ampio, difatti la nuova casa editrice sarà “in sinergia con il giornale online, per dare ai lettori spunti di riflessione, documenti esclusivi, instant book, volumi di esperti sui temi di attualità, volumi

Leggi qui il resto:
Affaritaliani.it diventa editore e parte con un’inchiesta sulla Clinica Santa Rita di Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.