Maturità 2013: Claudio Magris, svolgimento dell’analisi del testo

                    La prefazione del saggio autobiografico dello scrittore triestino Claudio Magris “L’infinito viaggiare”, è la traccia da commentare per l’analisi del testo del tema di italiano dell’esame di maturità 2013. Abbiamo provato a svolgerlo per voi Maturità 2013: Claudio Magris, svolgimento dell’analisi del testo, di Paola Perria Il viaggio come metafora della vita, il viaggio iniziatico oltre i confini noti e confortevoli attraverso cui definiamo noi stessi rispetto al mondo, oltre quelle frontiere che ci dividono dagli altri e che ci proteggono ma che dobbiamo imparare a valicare per una più ampia comprensione dell’”altro”, infine il viaggio esistenziale che ogni uomo compie scendendo in profondità dentro se stesso. Claudio Magris affronta il tema del viaggiare, di quell’” Infinito viaggiare” che è argomento del suo lungo saggio autobiografico di cui commentiamo l’introduzione, cercando di coglierne tutti gli aspetti, da quello materiale dello “sconfinamento” reale, fisico, dell’oltrepassare le frontiere geografiche che dividono i luoghi del mondo, a quello psicologico, filosofico, persino spirituale…

Estratto da:
Maturità 2013: Claudio Magris, svolgimento dell’analisi del testo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.