Chiedi alla polvere di John Fante

Letto. E Piaciuto.
La scrittura di John Fante attinge a piene mani dalla sua giovinezza, e dai luoghi in cui egli è cresciuto.

“Chiedi alla polvere” è una storia d’amore, ma anche di speranze, del sogno americano (che non è, evidentemente, concesso a tutti) raccontata in prima persona dal personaggio dell’aspirante scrittore Bandini.

Una storia che – per citare il prologo dello stesso Fante – “parla di Middle West, di strade polverose da cui non cresce nulla, di una cultura senza radici, della frenetica ricerca di un riparo”…

Mi è piaciuto molto il dialogo interiore di Fante/Bandini, l’eterno conflitto dell’artista che rincorre il riconoscimento della sua stessa arte, che si rifugia in un amore impossibile quasi come per dare un senso alla sua, ai suoi occhi altrimenti inutile, esistenza.

Profondo, intenso, ma non retorico.

Nicola Boschetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code