Arsenio Lupin, un museo su misura!

Per buona parte degli amanti dei grandi classici del “furto d’avventura”, con un tocco di suspence e molta truffa, personaggi come Lupin e Sherlock Holmes, restano delle autentiche ed imperiture icone, come testimonia il vasto riscontro che riscuotono ancora presso il grande pubblico. Una dedizione che, nel caso del celebre ladro, riapparso oltralpe poco tempo fa con un “inedito amoroso” , ha un vero e proprio “luogo di culto”. Si tratta della casa-museo Arsène Lupin , situata presso un bell’edificio con balconi in legno di Etretat , famosa stazione balneare sulla costa normanna. Un vero e proprio “gioiellino” per il quale, non a caso, è stata scelta la definizione di Clos , originariamente utilizzata per identificare i vigneti di eccellente qualità e dimensioni limitate e poi passata per traslato, ad indicare una proprietà d’eccellenza; e nel quale è possibile partecipare ad un’iniziazione ai misteri dello scrittore e della sua creazione, attraverso un percorso in sette tappe. Souvenirs , confidenze, immagini per scoprire i segreti svelati dalla stessa Florence Boesplug Leblanc , nipote diretta del creatore del “ladro gentiluomo” più celebre della storia della letteratura ( e non solo) a presentare la casa-museo dell’illustre antenato. Mio nonno ha abitato in questa casa per quasi vent’anni. È qui che ha scritto l’essenziale delle suo opere su Arsène Lupin, e precisamente laggiù, nel suo studio rotondo… Stiamo naturalmente parlando proprio di quel Maurice Leblanc che “partorì”, nel lontano 1905, il glorioso personaggio di Arsenio Lupin. Via | arsene-lupin.com Arsenio Lupin, un museo su misura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code