Esce in Francia l’ultimo amore di Arsenio Lupin

Arsène Lupin torna a colpire a settant’anni dalla morte del suo creatore. Se Maurice Leblanc , padre del fortunato personaggio, si è spento nel lontano 1941, il suo pupillo per eccellenza promette di tornare a stupire frotte di appassionati d’oltralpe. Il 22 maggio prossimo arriverà nelle librerie francesi “Le dernier amour d’Arsène Lupin”, attesissimo scritto ancora inedito, realizzato dall’autore nell’estate del 1936. Mai reso pubblico a causa dell’attacco celebrale che colpì Leblanc mentre lavorava in vista della prossima apparizione sul giornale “L’Auto”, portandolo alla morte, il lavoro quasi ultimato, giaceva relegato a cimelio di famiglia, finché i diritti non sono stati sciolti, in corrispondenza della scadenza legale, per onorare la memoria dell’illustre antenato, e consegnare alla posterità l’ultimo capitolo della storia di Lupin. Nell’avventura pubblicata dalle éditions Balland il ladro gentiluomo per eccellenza, astutissimo ed elegantissimo mascalzone dal cuore d’oro e dal fascino assassino, se la vedrà con una fatale storia d’amore sullo sfondo della banlieue parigina. In una girandola di identità multiple, servizi segreti britannici, e tenere passioni, il nostro eroe farà di tutto per preservare un misterioso libro appartenuto al suo bisnonno, generale fedele a Napoleone. La prefazione di Florence Boespflug-Leblanc, nipote dello scrittore e creatrice del museo dedicato a Lupin (ospitato nella cittadina normanna di Etretat , sede della casa di Leblanc e teatro di uno degli episodi della saga), e la presentazione di Jacques Derouard, biografo dello scrittore nonché del suo “figlio spirituale”, ci sembrano ottimi punti

Leggi oltre:
Esce in Francia l’ultimo amore di Arsenio Lupin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code