Il primo salone del’editoria creativa e autoprodotta a Milano

In concomitanza con il Festivaletteratura di Mantova , dove da oggi a domenica sfileranno i grandi nomi dell’editoria italiana e straniera, un’altra faccia dell’editoria, molto più piccola, nascosta, ma non per questo meno preziosa e interessante sarà in scena a Milano. Per due giorni, infatti, tra sabato e domenica (10-11 settembre), negli spazi dell’associazione culturale Van-Ghé in via Bastia al 15, per la prima volta la microrealtà dell’editoria creativa milanese si è data appuntamento. Che diavolo è l’editoria creativa? Si chiederà il lettore. La risposta è semplice, ed è anche ben spiegata sulla pagina di riferimento del salone : innanzittutto trattasi di un’editoria indipendente, completamente autoprodotta, che ha come obiettivo la diffusione di una “libertà di espressione che abolisca le forme autoritarie e omologanti della cultura ufficiale, per lasciare spazi mentali liberi, aperti e alternativi”. Ma, alla fine, continuerà a chiedersi il lettore esigente, che diavolo significa tutto questo? Cosa c’è dietro queste belle parole? La risposta è ancora più semplice. Per una volta dietro le belle parole si nascondono delle belle cose: Libri cuciti a mano, libri realizzati con cartoni dei supermercati, libri fatti con le buste usate, libri a fisarmonica, libri da taschino, libri autoprodotti dall’inizio alla fine, libri che si lanciano oltre lo steccato di qualsiasi bon-ton editoriale alla volta di nuove sperimentazioni e invenzioni. Copertine fatte con i vecchi dischi di vinile, con le lastre radiografiche, con i biglietti del tram usati, con le cartoline di mostre scadute, poesie rubate e stampate sui retro dei fogli usati. Insomma, un mondo assolutamente interessante che chi passerà dalle parti di Milano durante il weekend ha l’occasione di vedere per la prima volta. Il primo salone del’editoria creativa e autoprodotta a Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code