Luce, di Elena P. Melodia. Si conclude la trilogia My Land

Luce , di Elena P. Melodia, è il terzo e ultimo volume dell’ originale serie per adolescenti My Land , che mescola urban fantasy e tematiche soprannaturali (e che tematiche!) a thriller con splendide atmosfere noir. Le ultime principalmente nel primo rarefatto volume, Buio (da godersi per qullo che è: una bellissima, grigia, piovosa introduzione), le prime nel chiarificatore secondo volume, Ombra , che rivela sconvolgenti verità. E di verità sconvolgenti si tratta. E assolutamente innovative , unite, oltre che a spunti romance, anche a elementi alla Fringe e a suggestioni da film horror-religioso anni ‘70/80. Il tutto confezionato con un stile raffinato e minimale, diversissimo da quello dell’altro cavallo di razza esordiente della scuderia Fazi, la barocca Virginia de Winter, ma ugualmente affascinante e creativo. (Ricordo di aver pensato, dopo la lettura dei loro primi romanzi, che Fazi aveva davvero avuto l’occhio lungo nella selezione dei nuovi talenti fantasy da lanciare…). Come si diceva poco sopra, Ombra ci aveva rivelato verità davvero scioccanti sul chi, cosa, dove, come & quando (dubito che lettrici e lettori adolescenti abbiano mai trovato qualcosa di simile finora; ma non entrerò nel dettaglio della geniale trovata per non rovinare la sorpresa…

Segui il post originale:
Luce, di Elena P. Melodia. Si conclude la trilogia My Land

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code