Parigi e la libreria Ulysse, scorci libreschi dell’Île Saint-Louis

Ogni pomeriggio parigino che si rispetti ha le sue tradizioni, e come rinunciare alla consolidata abitudine di dedicarsi alle attività culturali che ha ormai catturato un buon numero di abitanti della capitale? Non c’è niente di meglio, per assaporare la vera vita all’ombra della Tour, che lasciarsi andare alle passeggiate di scoperta, con l’occhio, e la macchina fotografica, ben pronti ad immortalare angoletti indimenticabili e spesso sconosciuti ai non autoctoni. Uno di questi sono le librerie dell’ Île Saint-Louis , isolotto situato poco lontano dalla più nota Île de la Cité (quella sulla quale si trova la cattedrale di Notre Dame , tanto per capirci), e attraversato da una caratteristica atmosfera d’altri tempi. Lambito dalla Senna e dalla storia, l’antico nucleo di Lutetia Parisiorum, è oggi una piacevole meta da riscoprire lentamente ed a piedi. Tra le sue caratteristiche viottole piene di lampioni vi si trova una singolare libreria, la prima ad essersi specializzata in letteratura di viaggio, che può vantare come padrino un esperto come il nostro Hugo Pratt . Si tratta di “Ulysse pays et voyages” , situata al civico…

Leggi l’articolo originale:
Parigi e la libreria Ulysse, scorci libreschi dell’Île Saint-Louis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.