Crap Dates, un libro per sorridere ripensando agli appuntamenti al buio

Prendete un appuntamento al buio andato male (quasi tutti, dunque), guardatelo con freddezza cinica, riassumetelo nei 140 canonici di un tweet e consegnatelo alla rete: ecco il cuore del libro Crap Dates. Appuntamenti disastrosi e tragiche scene dalla vita dei single , scritto da Rhodri Marsden e pubblicato in Italia nella collana Ultra di Castelvecchi con la traduzione di Chiara Rea. Il libro è un insieme di tweet raccolti dall’autore intorno al tema principale e cioè gli appuntamenti andati a male. Capita spesso, infatti, che gli appuntamenti con le persone conosciute in rete siano dei veri e propri flop: c’è chi si rassegna e prova con un altro appuntamento, chi lascia perdere e chi affida ai social network la delusione. Grazie all’hashtag #crapdates tutti i nodi sono venuti al pettine e sono diventati una simpatica pubblicazione. Il libro, gradevolmente impaginato, presenta, quindi, vari tweet uno di seguito all’altro e ogni tanto qualche approfondimento sulle tipologie dei personaggi che si incontrano nella vita reale: l’elegantone, il cocco di mamma, il dittatore prepotente, il bugiardo spudorato, il cavaliere galante e così via. Ecco alcuni tweet che impreziosiscono questa pubblicazione: Abbiamo scoperto di avere un conoscente in comune. Io ho detto: “È un tipo a posto”. Lei ha detto: “Ha accoltellato mio fratello”. Gli andavo dietro da un po’. Al primo (e ultimo) appuntamento ha detto che ha l’hobby di mangiare la carta. L’ha dimostrato con un giornale. Sono andata da lui. Ha aperto la porta con una vestaglia di pile blue e il braccialetto elettronico alla caviglia. “Restiamo a casa?”. Ha insistito perché andassi con lei in Tibet a salvare i monaci. Quando ho detto di…

Vedi articolo originale:
Crap Dates, un libro per sorridere ripensando agli appuntamenti al buio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code