Mucchi di libri in ufficio: le scrivanie delle redazioni statunitensi

Che nelle redazioni ci siano dei libri sparpagliati, ammucchiati, impilati e dimenticati sulle scrivanie è una delle regole non scritte di moltissimi mestieri, primi tra tutti quelli del giornalismo e dell’editoria. A dimostrazione di questa abitudine, BuzzFeed, l’osservatorio privilegiato per tenere d’occhio i viral topics negli States ha pubblicato alcune foto provenienti da alcune delle più importanti redazioni off e online del paese. Dall’ufficio della Reuters di Ney York fino a quello di Playboy , da alcuni esempi di desk di Mtv fino a quello di una giornalista del Washington Post , da quello dell’ Huffington Post fino alle scrivanie di Buzzfeed , di GalleyCat e di una ventina di altri, meno noti qui da noi. Quella che emerge è una realtà multiforme che sembra non avere alcuna regola: si va dalle colonne traballanti, passando da quelle talmente incerte da essere già crollate a terra e dai libri gettati alla rinfusa, fino ad arrivare alle librerie, più o meno ordinate. A cercar bene, poi, in questi scatti si trovano spesso degli outsider: una bottiglia di whisky, un libro sulla difficoltà di convivere con un pene enorme, uno sulle orge, foto un po’ particolari. Insomma, ce n’è per tutti i gusti. Dopo il salto trovate una galleria con alcune delle foto pubblicate da BuzzFeed . Dopo averle viste, se vi va perché non ci mandate le vostre? Vi prometto che le migliori le pubblicheremo! Quella della foto che apre il pezzo è la mia scrivania, giusto per rompere il ghiaccio… Mandate, mandate! pile di libri negli uffici e nelle redazioni americane Foto | Andrea Coccia Mucchi di libri in ufficio: le scrivanie delle redazioni statunitensi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code