Premio Campiello 2013: vince Ugo Riccarelli con L’amore graffia il mondo

Ugo Riccarelli con il romanzo L’amore graffia il mondo (edito da Mondadori) ha vinto la cinquantunesima edizione del Premio Campiello , con 102 voti. Gli altri finalisti si sono così piazzati in classifica: Fabio Stassi, L’ultimo ballo di Charlot (Sellerio), 83 voti; Giovanni Cocco, La caduta (Nutrimenti) con 47 voti; Beatrice Masini, Tentativi di botanica degli affetti (Bompiani), 36 voti; Valerio Magrelli, Geologia di un padre (Einaudi) 21 voti. A ritirare il Premio è stata la moglie del defunto vincitore. La vittoria di Ugo Riccarelli era un po’ nell’aria, a dire il vero, perché, come è noto, lo scrittore è recentemente scomparso e questo ha senza dubbio influito sulle scelte della giuria. Sia chiaro: L’amore graffia il mondo meritava di vincere e sinceramente ho tifato per questo romanzo fin da subito. L’amore graffia il mondo racconta la vita di Signorina dalla sua nascita alla sua morte e ruota tutto intorno alla metafora del taglio e del cucito, visto che Signorina è maestra di cucito ma, per vari motivi, deve mettere da parte nel corso della sua questa sua abilità. La serata della premiazione quest’anno è stata particolare perché, per la prima volta, è stata trasmessa in diretta dalla Rai (su Rai 5), in un programma ben costruito condotto da Neri Marcorè e Geppi Cucciari dal Teatro La Fenice di Venezia. La diretta televisiva La novità di quest’anno, come detto, è stata la diretta su Rai 5 condotta da Neri Marcorè e Geppi Cucciari: è finita l’era di Bruno Vespa, insomma, e delle differite. A dire il vero le prime battute della diretta non sono state proprio un incipit che invitava a continuare la visione. I conduttori, infatti, apparivano molto ingessati: è pur vero che l’…

Vai qui e leggi tutto:
Premio Campiello 2013: vince Ugo Riccarelli con L’amore graffia il mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code