Il cavaliere letale, di Larissa Ione

Il cavaliere letale , di Larissa Ione , è il terzo volume della serie paranormal romance per adulti Lords of Deliverance/I cavalieri della libertà , spin-off e continuazione di Demonica series . I libri raccontano le vicende dei 4 Cavalieri dell’Apocalisse, i fratelli Ares-Guerra, Reseph-Pestilenza, Thanatos-Morte e Limos-Carestia. L’Apocalisse sarà scatenata quando due dei loro Sigilli non saranno più integri. L’unico a essere stato rotto, finora, è quello di Reseph. Da quel momento il fratello è diventato “cattivo” e ha riversato sulla Terra i suoi mali. Agli altri il compito di fermarlo. Le storie erotico-sentimentali della serie si ambientano, per sommi capi, in questo contesto. I primi due volumi avevano raccontato le storie di Ares e Limos . Il nuovo romanzo, Il cavaliere letale , è dedicato a Thanatos , colui che è destinato a diventare la Morte. In Cavaliere immortale Thanatos era stato tradito da Regan Cooper, una guerriera dell’Aegis inviata per concepire con lui un figlio e scongiurare l’Apocalisse. Dopo il “fatto” Thanatos era stato stabilizzato in uno stato di paralisi per scongiurare eventuali azioni cruente. Dopo 8 mesi l’uomo riesce a liberarsi e l’unico pensiero è quello di vendicarsi della donna. Quando la trova e scopre la gravidanza, però, le cose cambiano. Nonostante la rabbia per il tradimento, grazie al permanere della forte attrazione sessuale e il rivelarsi dell’intimo desiderio di Tanathos di avere una famiglia, i giochi… sarannno presto fatti. Serie Demonica (adulti) 1. Pleasure Unbound, 2008 (Brivido eterno, 2011, QUI ) 2. Desire Unchained, 2009 (Desiderio eterno, 2011, QUI ) 3. Passion Unleashed…

Continua qui:
Il cavaliere letale, di Larissa Ione

One Response to Il cavaliere letale, di Larissa Ione

  1. LadyAileen ha detto:

    La trama è affascinante, articolata e capace di catturare il lettore fin dalle prime pagine, soprattutto grazie a dei personaggi intriganti e una trama articolata e con la giusta dose d’azione.
    Thanatos è forse il cavaliere più problematico, è freddo e letale ma in realtà è fragile e odia se stesso (è costretto a sopportare la sofferenza di tutte le morti che ha causato). Avrebbe voluto una famiglia e dei figli ma gli sono sempre stati preclusi fino a quando non incontra…
    Regan, ammetto che l’avevo odiata per quello che aveva fatto a Thanatos ma conoscendola meglio, mi ha decisamente conquistato. E’ una donna coraggiosa e davvero determinata ma anche vulnerabile.
    Scritto maniera scorrevole, buon ritmo, atmosfere dark, un tocco di umorismo che non guasta e non manca qualche colpo di scena (forse il volume più bello per ora).
    Ora non mi resta che aspettare il prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.