In fumo la biblioteca dell’Istituto egiziano di Scienze

L’onda lunga delle manifestazioni che coinvolgono il Cairo da ormai qualche mese, ha raggiunto, malheureusement , è proprio il caso di dirlo, anche la Biblioteca dell’Istituto egiziano delle Scienze (non lontana dalla famosa Piazza Tahrir ) e il suo prezioso contenuto: ben 200.000 opere, alcune delle quali rarissime, dedicate in particolare alla storia e la geografia dell’Egitto, come la “Description de l’Egypte”, miniera di informazioni ricavate grazie al lavoro di 150 tra studiosi e ricercatori, che servì da “guida” allo stesso Napoleone, durante la sua campagna di conquista dell’Egitto . Nonostante le catene di volontari che si sono prontamente mobilitati per mettere al sicuro i numerosi documenti conservati all’interno dell’edificio, le fiamme non hanno risparmiato gran parte dei “tesori culturali” coinvolti, e il peggio non ha

Leggi e segui:
In fumo la biblioteca dell’Istituto egiziano di Scienze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.